Jujutsu Kaisen 0: recensione del film che adorerai

La storia che presenta questo film è basata sul manga Jujutsu Kaisen 0, che ha dato a Gege Akutami la capacità di eseguire Jujutsu Kaisen grazie al suo successo, quindi aspettati già una buona storia basata su di esso. Questo film adatta bene i fatti del manga e offre un ottimo mix di momenti emotivi con combattimenti pieni di suspense, pur seguendo un buon ritmo di sviluppo della storia.

Jujutsu Kaisen 0: recensione del film che adorerai

La storia, che funge da prequel di Jujutsu Kaisen, non ci porta troppo indietro nel tempo, poiché si svolge appena un anno prima degli eventi dell’anime, quando Maki, Panda e Toge erano al primo anno. Quindi, la storia segue Yuta Okkotsu, uno studente delle superiori che viene maledetto dopo una serie di tragici eventi infantili, seguito da una potente maledizione speciale di classe, la più forte per eguagliare la sua amica di tarda infanzia, Rika. Questa maledizione impedisce a qualcuno di infastidire Yuuta, anche riuscendo ad attaccare i suoi compagni di classe. Per questo viene condannato a morte, ma con l’aiuto di Gojo Satoru entra al Tokyo Metropolitan Magic Technical College. All’inizio, che è generalmente molto simile a Yuuji Itadori nell’anime.

Sebbene le circostanze per entrambi i protagonisti siano simili, non potrebbero essere più diverse perché mentre Itadori è un personaggio estroverso con grandi capacità atletiche, in Yuta troviamo un personaggio timido che soffre di bullismo e non ha molte capacità. Attraverso l’allenamento fisico, inizia ad accettare un po’ la sua realtà e diventa un grande mago. Questa dualità di personaggi con storie simili funziona alla grande e offre una prospettiva diversa sul mondo di Jujutsu Kaisen.

Jujutsu Kaisen 0: recensione del film che adorerai

Entrando nella scuola, Yuta incontra i suoi compagni di classe Toge Inumaki, Maki Zenin e Pandu, con i quali stringe lentamente amicizie, anche se all’inizio non voleva interagire con lui a causa della maledizione di Riki. A questo punto va notato che la trama sa come far sviluppare bene il tempo di Yuuta in accademia, dal momento che nonostante il tempo limitato riescono a fare buoni progressi fin dall’inizio senza sapere nulla di stregoneria e maledizioni fino a quando non sono già d’accordo Acquisire abilità di combattimento e conoscenza delle maledizioni. Allo stesso modo, il film riesce bene a combinare l’azione che ci si aspetterebbe da Jujutsu Kaisen con momenti di umorismo e sviluppo della storia senza essere eccessivamente gravato da nessuno dei due aspetti, offrendo una combinazione che ti cattura fin dall’inizio. .

Da notare che la storia, insieme alla successiva Yuta, ci permette anche di conoscere un po’ di più su Suguru Geto e sulle motivazioni di questo villain, che è il principale responsabile degli eventi che si svolgono nella prima stagione del serie.

Jujutsu Kaisen 0: recensione del film che adorerai

Sebbene il lavoro sia un eccellente adattamento del manga e mantenga la stragrande maggioranza dei fatti, contiene alcune modifiche rispetto al lavoro originale, modifiche comprensibili data la premiere dell’anime e la popolarità che ha raggiunto. È così che emergono le differenze principali durante il combattimento centrale, che non viene mostrato molto nel manga poiché si può vedere solo una piccola parte del combattimento che Satoru Gojou combatte. Per questo film hanno deciso di andare un po’ oltre animando diversi confronti interpretati da diversi personaggi apparsi durante la prima stagione dell’anime.

Jujutsu Kaisen 0: recensione del film che adorerai

Quindi possiamo vedere Nanami, Ino, Mei Mei o persino studenti di Kyoto in azione, ognuno con il proprio momento straordinario per mostrare i propri punti di forza. Questa decisione ha molto senso considerando che quando Gege Akutami ha realizzato questo prequel non aveva ancora scritto Magic Battle, quindi probabilmente non ha nemmeno pensato a molti di questi personaggi, e ora che ha storie più avanzate, sembra che logico includerli nelle battaglie.

Una delle cose che ha fatto risaltare la serie Jujutsu Kaisen è stata la sua animazione, e Mappa ha fatto degli ottimi lavori di animazione negli ultimi anni con le varie serie a cui ha lavorato, e questo film non è diverso. Che si tratti di momenti d’azione o umoristici, l’animazione è ottima per accompagnare il lavoro, soprattutto quando si tratta della grafica per le diverse abilità mostrate dai personaggi che sembrano più belli che mai. Allo stesso modo, la serie è accompagnata da un’ottima colonna sonora che si adatta perfettamente a ciascuno dei momenti presentati nel film.

Jujutsu Kaisen 0: recensione del film che adorerai

Come previsto, la trama è strettamente connessa con la storia presentata dall’anime, e se nel manga entrambe le storie sono già collegate, allora nell’anime ciò non è ancora avvenuto, probabilmente questo momento avverrà nella terza stagione. Anche se c’è ancora tempo per questo, la serie ha già fornito alcuni suggerimenti su questo abbinamento di storie, e questa volta il film fa lo stesso, anticipando cosa accadrà nell’anime.

Jujutsu Kaisen 0: recensione del film che adorerai

Infine

Jujutsu Kaisen 0 è un film interessante con una grande storia e azione che renderà felici tutti i fan. Il suo aspetto migliore è senza dubbio che questo è un film che funzionerà come seguito dell’anime e della storia di Gege Akutami, o come qualcuno completamente nuovo che non ha idea di Jujutsu Kaisen.